Stato d’allarme (1965)

22 Nov
Articolo già pubblicato il 27/10/2009 su http://carovecchiocinema.splinder.com/

__________

Durante la guerra fredda una nave da guerra americana, il Bedford, naviga nei pressi della Groenlandia per controllare i movimenti di eventuali sommergibili sovietici nella zona. Individuato uno dei sommergibili sospetti, il comandante del Bedford, Finlander (Richard Widmark),  ingaggia un serrato inseguimento andando oltre quelli che sono gli ordini del comando militare statunitense. Sulla nave è presente il giornalista Munceford (Sidney Poitier) che segue con attenzione e una certa vena critico/ironica tutti gli avvenimenti. Il clima di tensione in seno all’equipaggio diventa sempre maggiore e ciò, alla fine, porta alla crisi di nervi un ufficiale che dà l’ordine di lanciare un missile contro il sommergibile; questo risponde immediatamente al fuoco lanciando dei siluri. L’esito è drammatico.
Il film riesce a rendere l’idea della tensione e della paura che si viveva negli anni della guerra fredda e, soprattutto, emette una severa condanna verso la logica militarista che ne sta alla base. La recitazione di Richard Widmark e di Sidney Poitier è ricca di classe e Martin Balsam è un degno comprimario. Breve apparizione nel film per Donald Sutherland agli inizi della sua carriera.

Alcuni dati sul film:

Titolo originale: The Bedford incident
Anno: 1965
Genere: drammatico
Regia: James B. Harris
Sceneggiatura: James Poe
Soggetto: da un romanzo di Mark Rascovich
Musica: Gerard Schurmann

Cast:
Richard Widmark interpreta il commandante Finlander
Sidney Poitier interpreta il giornalista Munceford
Martin Balsam interpreta il maggiore medico Potter
James MacArthur interpreta il guardiamarina Ralston
Eric Portman interpreta il commodoro Schrepke

Alcune immagini del film:

Il gionalista Munceford (Sidney Poitier) segue con scetticismo gli avvenimenti a bordo del Bedford.

Il commodoro Schrepke (Eric Portman) e il comandante Finlander (Richard Widmark). Dai loro volti traspare tensione e preoccupazione.

Annunci

4 Risposte to “Stato d’allarme (1965)”

  1. davide novembre 24, 2011 a 2:52 pm #

    Visto ieri sera:perfetto!Una grande ricostruzione politica e storica sulla guerra fredda.Widemark è ottimo come ottuso guerrafondaio alla cazzo di cane in salsa yankee.Fanno sempre i gradassi poi si scatenano i casini.
    Oh,io ho tifato il sommergibile russo alla grande!^_^

    • atticus76 novembre 24, 2011 a 4:18 pm #

      Forse non è un film molto conosciuto, però decisamente interessante. Come avrai notato punta moltissimo sui dialoghi. Sono d’accordo con te su Widmark: grandioso nei panni dello spaccone che scherza col fuoco. Sidney non è da meno nel ruolo di giornalista critico, attento e pungente. Io non tifavo ne per i russi ne per gli americani, ma immaginavo che sarebbe finita male….

      A presto, ciao!
      Francesco

      • davide novembre 24, 2011 a 5:03 pm #

        e che ci vuoi fare è una mia disfunzione professionale,appena vedo la bandiera dell’urss ..ola e applauso!^_^
        Si,film con ottimi dialogi e grandi interpretazioni.Anche Balsam è stato ottimo

  2. atticus76 novembre 25, 2011 a 1:18 pm #

    Ah ah, fossero tutte così le disfunzioni professionali! Vabbè cambiamo discorso se no ci mettono nella lista nera.. ^__^
    Scherzi a parte, anche Balsam certamente ha fatto la sua bella figura, come sempre d’altronde…

    Ciao, a presto!
    Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: