Addio a Tony Curtis

16 Dic
Articolo già pubblicato il 01/10/2010 su http://carovecchiocinema.splinder.com/

__________

Un altro grande attore di Hollywood ci ha lasciato: Tony Curtis si è spento il 29 settembre 2010 all’età di 85 anni a causa di un arresto cardiaco. Nella sua lunga carriera cinematografica, Tony Curtis ha avuto modo interpretare i più svariati ruoli e si è distinto per la sua professionalità accompagnata da uno spiccato senso dell’umorismo. Caratteristica, quest’ultima, che lo ha reso particolamente adatto alle commedie: su tutte il capolavoro “A qualcuno piace caldo” di Billy Wilder in cui Tony duetta magistralmente con il grande Jack Lemmon e fa innamorare Marylin Monroe. Ma  i film famosi interpretati dall’attore americano di origine ebrea sono tanti: vale la pena ricordare “Trapezio” del 1956 diretto da Carol Reed, film di ambientazione circense con Burt Lancaster; l’impegnativo “La parete di fango” del 1958 diretto da Stanley Kramer, in cui recita al fianco di Sidney Poitier; e poi l’esilarante “Operazione sottoveste” del 1959 diretto da Blake Edwards, commedia ambientata in un sottomarino; e ancora, il kolossal “Spartacus” del 1960 diretto da Stanley Kubrick, nel quale interpreta il valoroso Antonino al fianco di Kirk Douglas.
Attore dotato di un grande fascino, Tony Curtis ha spesso interpretato ruoli di rubacuori come ad esempio il soldato in “Cenere sotto il sole” di Delmer Daves del 1958, ma ha saputo anche adattarsi ai ruoli drammatici e di personaggi negativi come in “Lo strangolatore di Boston” di Richard Fleischer del 1968. Tony Curtis ha lavorato spesso anche per la televisione: molto famosa la serie televisiva “Attenti a quei due” assieme a Roger Moore. La sua carriera è stata molto lunga: iniziò a recitare alla fine degli anni quaranta per ritirarsi soltanto qualche anno fa. Il suo ricordo continuerà a vivere attraverso i suoi film.

Annunci

6 Risposte to “Addio a Tony Curtis”

  1. davide dicembre 17, 2011 a 8:55 am #

    era ottimo come commediante e sopratutto un grande attore nei film drammatici
    Lo strangolatore di Boston,e sopratutto:la parete di fango

    • atticus76 dicembre 17, 2011 a 6:15 pm #

      Certamente! Con “La parete di fango” dimostra grandi capacità drammatiche e forma una coppia fantastica col bravissimo Sidney Poitier in un film di grande valore umano. Anche il ruolo affidatigli in “Lo strangolatore di Boston” e tutt’altro che leggero ma il buon Tony se l’è cavata benissimo. Indimenticabile.

      Buon fine settimana!
      Francesco

  2. MonsieurVerdoux gennaio 11, 2012 a 8:36 am #

    Ragazzi, che mito Tony Curtis! In A qualcuno piace caldo, è davvero fenomenale! Un saluto.

    • atticus76 gennaio 11, 2012 a 1:45 pm #

      Sì, grande attore! Si è ritagliato un posto importante nel cinema che conta. Bravissimo sia nelle commedie che nel versante drammatico. Come hai ricordato, è stato strepitoso commediante nel wilderiano “A qualcuno piace caldo”.
      Cari saluti anche a te e buon inizio di anno nuovo!

      Francesco

  3. Fabio ottobre 3, 2012 a 1:38 pm #

    Senza togliere niente a capolavori come A qualcuno piace caldo o a ottimi film come lo Strangolatore di Boston, confesso che, per me, il ricordo di Tony Curtis e’ legato sopratutto Operazione sottoveste. Una commedia garbata, intelligente e molto divertente.

    • atticus76 ottobre 6, 2012 a 1:46 pm #

      Sì, anche a me “Operazione sottoveste” è piaciuto molto; sia il film in sé sia, appunto, per l’interpretazione efficace di Tony Curtis, bravo e divertente come l’altro grande protagonista, Cary Grant. Un’altra sua grande interpretazione – stavolta drammatica – è stata, secondo me, ne “La parete di fango”, straordinario film di impegno sociale e di denuncia, in cui T. Curtis duetta alla grande con un altro ottimo attore che stimo tantissimo: Sidney Poitier.
      Ciao, alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: