L’ammutinamento del Caine (1954)

19 Gen
Articolo già pubblicato il 20/05/2011 su http://carovecchiocinema.splinder.com/

__________

Tratto da un romanzo di Herman Wouk, il film è ambientato durante la seconda guerra mondiale e presenta come episodio centrale l’ammutinamento da parte di alcuni ufficiali avvenuto a bordo del bastimento militare statunitense Caine.

Il guardiamarina Keith (Robert Francis), concluso il corso di addestramento ufficiali, viene assegnato all’equipaggio del dragamine Caine pronto a salpare dalla base di Pearl Harbour, nelle Hawaii, per compiere delle esercitazioni in vista di un’azione di guerra. Il giovane ufficiale è un po’ deluso perchè il Caine è una nave piuttosto vecchia e soprattutto perchè il clima a bordo è molto rilassato e la disciplina non viene fatta applicare in modo rigido dal permissivo, ma ben voluto, comandante DeVries (Tom Tully). Al rientro dalla prima esercitazione, il comandante DeVries viene rimosso dall’incarico e sostituito dal severo comandante Queeg (Humphrey Bogart). Questi, sin dall’inizio, impone una rigida disciplina all’equipaggio suscitando una certa ammirazione da parte del giovane Keith. Col passare del tempo, però, l’opinione del guardiamarina nei confronti del nuovo comandante è destinata a cambiare radicalmente perchè Queeg, in più di una circostanza, evidenzia segnali di insicurezza e squilibrio mentale dovuti al lungo periodo trascorso in guerra che si manifestano con paure, valutazioni tecniche errate, manie e eccessiva severità.
Il comandante in seconda, tenente Maryk (Van Johnson), si rende conto che le condizioni di Queeg non sono più adatte per il comando di una imbarcazione e, incitato sin dal principio da un altro ufficiale suo amico, il tenente Keefer (Fred MacMurray), decide di sottoporre il caso all’ammiragliato. Quando i due ufficiali, assieme a Keith, sono in procinto di denunciare i fatti all’ammiraglio, Keefer ha un ripensamento e, per paura delle conseguenze di questa azione, si tira indietro inducendo così anche Maryk a desistere. Appena i tre rientrano a bordo del Caine, un violento tifone si abbatte sulla nave. Il Caine, guidato da un Queeg in stato confusionale, è in gravissima difficoltà e rischia ripetutamente di affondare. Vista la situazione, Maryk, con l’appoggio di Keith, solleva Queeg dal comando e prende in mano la nave riuscendo a portarla in salvo dalla tempesta.
Maryk e Keith vengono accusati di ammutinamento e quindi sottoposti a processo dalla corte marziale. Grazie al buon lavoro svolto dal loro avvocato difensore, il tenente Greenwald (José Ferrer), i due imputati vengono assolti nonostante il vile Keefer, nella sua testimonianza, avesse negato di aver mai appoggiato l’amico Maryk nell’iniziativa. Decisiva per l’esito del processo è risultata la testimonianza dello stesso Queeg, che incalzato dalle domande di Greenwald, entra in crisi evidenziando davanti agli occhi della corte i suoi problemi psicologici. Mentre Maryk e Keith stanno festeggiando assieme ad altri ufficiali del Caine il buon esito del processo, sopraggiunge Greenwald che ammonisce i presenti con delle parole che riassumono il significato morale e più profondo del film: l’ammutinamento in sé è stato un atto giustificato dalla situazione drammatica in cui si trovava il Caine in quel momento, ma la colpa di Maryk e degli altri ufficiali è stata quella di non aver saputo comprendere a fondo i problemi del loro comandante e di averlo lasciato solo quando egli, a modo suo, aveva cercato il loro aiuto.

Film piuttosto conosciuto e apprezzato questo diretto da Edward Dmytryk, sia per il grande cast, sia per l’ambientazione e la presenza di varie scene intense e spettacolari. Nella pellicola alcuni dettagli tecnici di carattere militare sono stati ben curati e, in generale, tutta la struttura del film appare piuttosto robusta. Humphrey Bogart è eccellente nel disegnare il personaggio del comandante Queeg con i suoi cambiamenti di umore, incertezze e paure. Coraggioso e fragile allo stesso tempo il tenente Maryk interpretato dal sempre valido Van Johnson. José Ferrer entra in gioco solo nell’ultima mezz’ora del film ma la sua prova è stata estremamente positiva. Bravi anche Fred MacMurray, il giovane Robert Francis e tutto il resto della compagnia. Piccola parte per Lee Marvin. Celebrativa e trionfale la colonna sonora firmata dal grande Max Steiner. Diverse le nominations agli Oscar – fra cui quella per Humphrey Bogart come miglior attore protagonista, per Tom Tully come miglior attore non protagonista e quella per il miglior film – ma neanche una statuetta vinta.

Alcuni dati sul film:

Titolo originale: The Caine mutiny
Anno: 1954
Genere: drammatico, guerra
Regia: Edward Dmytryk
Sceneggiatura: Stanley Roberts
Soggetto: da un romanzo di Herman Wouk
Musica: Max Steiner

Cast:
Humphrey Bogart interpreta il comandante Queeg
Van Johnson interpreta il tenente Maryk
Fred MacMurray interpreta il tenente Keefer
José Ferrer interpreta l’avvocato tenente Greenwald
Robert Francis interpreta il guardiamarina Keith
May Wynn interpreta May
Tom Tully interpreta il comandante DeVries
E.G. Marshall intepreta l’avvocato comandante Challee
Arthur Franz interpreta il tenente Paynter
Lee Marvin interpreta il marinaio Meatball
Warner Anderson interpreta il capitano Blakely
Claude Akins interpreta il marinaio Loggins
Steve Brodie interpreta il capo Budge
Katharine Warren interpreta la signora Keith
Jerry Paris interpreta il tenente Harding

Alcune immagini del film:

Il dragamine Caine scorta dei mezzi da sbarco durante una missione di guerra.

Il comandante Queeg (Humphrey Bogart) e il guardiamarina Keith (Robert Francis) a bordo del Caine.

Il Caine in balìa del tifone.

Il tenente Maryk (Van Johnson) e il comandante Queeg durante le fasi concitate che portano all'ammutinamento.

L'avvocato della difesa, tenente Greenwald (José Ferrer), durante il processo.

Queeg entra in crisi durante la sua testimonianza al processo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: